fbpx

I CORSI ON-LINE DI CAMPUS DEL CAMBIAMENTO

Come trasformare spazi vuoti in luoghi di vita e di lavoro

Condurre con successo progetti di riuso temporaneo, creativo, partecipato e percorsi di rigenerazione urbana

Corso online realizzato in collaborazione con Fondazione Riusiamo l'Italia®

Partecipa al corso on-line

7 Moduli didattici

29 Video lezioni

6 seminari on-line in diretta Q&A

Materiali di approfondimento

Strumenti di discussione

Affrettati, mancano pochi giorni !

Perchè questo corso

Oltre 6.500.000 di immobili abbandonati o non utilizzati in Italia e decine di migliaia di buone pratiche da cui apprendere nuovi percorsi di sviluppo per se stessi e per la comunità. Riusiamo l'Italia!

Cosa imparerai

Imparerai a condurre con successo progetti di riuso temporaneo, creativo, partecipato e percorsi di rigenerazione urbana, dall'idea, allo studio di fattibilità, dalla creazione della community al budget.

Ci attiveremo insieme per valutare progetti e opportunità basati su casi reali.

A chi è rivolto

Un’ esperienza dedicata ai curiosi, ai progettisti ed agli aspiranti attivatori del riuso creativo, temporaneo e/o partecipato, come associazioni di quartiere e cittadinanza attiva, gruppi attivi su patti di collaborazione pubblico-privato, innovatori, visionari e opinion leader del territorio.

Guarda la video presentazione del corso on-line

Spazi e luoghi abbandonati

Avere un'idea della dimensione del fenomeno e dei numeri in Italia;

Come convertire l'inutilizzato in nuova risorsa per te stesso, per i cittadini, gli ospiti e i visitatori del luogo.

Come migliorare le nostre città

Comprendere il processo di riuso di spazi dimenticati, andando a sviluppare il processo che passo dopo passo può portare alla rinascita come luogo di vita o di lavoro.

Cosa possiamo fare per trasformare gli spazi in luoghi

Conoscere i metodi e gli strumenti di Riusiamo l'Italia, partendo dalla best practice di successo nel riuso creativo di spazi vuoti o abbandonati.

Costruire relazioni di comunità

Conoscere persone animate dagli stessi desideri, per portare avanti insieme progetti duraturi e sostenibili di rigenerazione urbana.

Che altro sono le città, se non persone?

William Shakespeare

Buoni motivi per partecipare

Dall'esperienza diretta sul campo

Tutte le informazioni raccolte in questo per-corso arrivano direttamente dall'esperienza vissuta dai fondatori di Riusiamo L'Italia e da centinaia di progetti in tutta Italia. Questo ti offre la possibilità di prendere il meglio dalla loro esperienza, adattandola alla tua realtà ed al tuo contesto e di sicuro, guadagnare consapevolezza e forza che ti serviranno per affrontare questo splendido cammino.

Accessibile, quando vuoi

Partecipare al percorso formativo online, significa poterti organizzare come meglio per te e per la tua quotidianità. Potrai riguardare più volte ogni singolo minuto senza perdere un solo dettaglio di quello che è stato detto, cosa impossibile da ottenere in un corso "live" dove se perdi qualche concetto per un attimo di naturale distrazione, sarà difficile recuperarlo. Infine, la quota di partecipazione è pensata per consentire a chiunque di partecipare, abbattendo notevolemente le barriere economiche che impediscono la diffusione dell'informazione.

Ci guideranno in questo percorso ...

tognetti

ROBERTO TOGNETTI

Architetto e Direttore della Fondazione Riusiamo l'Italia.

Svolge attività sia di progettazione architettonica e urbana che di pianificazione e programmazione territoriale. Tra i suoi lavori la casa dello scrittore Sebastiano Vassalli nella pianura novarese e innumerevoli progetti di sviluppo locale nei territori di varie regioni italiane. Nel 2008 fonda il network “iperPIANO Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città”. E' presidente del Comitato d’Amore per Casa Bossi, ha promosso una delle più originali operazioni di rigenerazione di un edificio storico da parte di un gruppo di cittadini attivi. È co-autore con Giovanni Campagnoli del libro “Riusiamo l'Italia. Da spazi vuoti a start up culturali e sociali”. E’ direttore della Fondazione Riusiamo l'Italia.

campagnoli

GIOVANNI CAMPAGNOLI

Economista e Presidente della Fondazione Riusiamo l'Italia

Segue l’avvio di progetti ed imprese in ambito culturale e creativo, occupandosi di project management. E’ autore di “Riusiamo l’Italia, da spazi vuoti a start up culturali” per Ilsole24ore e con l'editore Hangar, ha curato la pubblicazione de “La (quasi) impresa culturale”. Docente presso l’Università Salesiana IUS TO, lavora anche come formatore e ricercatore sul tema della rigenerazione urbana - lavora per Enti Pubblici e Privato sociale.

Programma

Consulta i contenuti del corso (in continuo aggiornamento)

  • INTRODUZIONE 
  • Modulo 1 
  • Modulo 2
  • Modulo 3
  • Modulo 4
  • Modulo 5
  • Modulo 6
INTRODUZIONE 

WELCOME! BENVENUTI, INTRODUZIONE AL CORSO e SCENARIO DI RIFERIMENTO

-Benvenuto e presupposti del per-corso

-Presentazione profilo professionale di Roberto Tognetti

-Presentazione profilo professionale di Giovanni Campagnoli

-Presentazione profilo dell’associazione iperPIANO e della Fondazione Riusiamo l’Italia. La genesi del libro “Riusiamo l'Italia. Da spazi vuoti a start up culturali e sociali”

-il "Network nazionale del riuso” e l’ ”Osservatorio riuso” del Mibact

-I fondamentali metodologici del metodo “Riusiamo l’Italia. Illustrazione della struttura del corso

-Excursus sui concetti di occupabilità e imprenditorialità, attraverso illustrazione di casi, modelli e pattern di trasformazione

-“osservazione e ricognizione” di situazioni di vuoto / dismesso nella tua città e nel tuo territorio: osserva, fotografa e annota

Modulo 1 

RIUSO TEMPORANEO E RIUSO CREATIVO, UN METODO BASATO SULL’AZIONE

Identificare il riuso come nuova prassi di sviluppo locale e comprenderne il potenziale operative e generativo

- Dieci consigli per passare all’azione: suggerimenti per prepararsi nella giusta disposizione a diventare riutilizzatori

- Complementi di metodo e illustrazione di casi di successo tramite 3 video-testimonianze (Fonte: video realizzati in collaborazione “La Stampa”)

- Una sfida di civile semplicità: scenari, contraddizioni, valutazioni articolate tra problemi e opportunità

- mappiamo quanto abbiamo osservato

Modulo 2

COME SVOLGERE UNA MAPPATURA “SELETTIVA” DI OPPORTUNITÀ 

Riconoscere e distinguere le situazioni di possibile intervento in base alle relative condizioni di facilità d’intervento. Comprendere l’utilità di una piattaforma di mappatura

-Il decalogo del riuso. Dieci regole generali (non dogmatiche) per attivarsi e cominciare a riusare

-Mappa come infrastruttura cognitiva per sviluppare visioni. Differenze tra metodi di Mappatura, modelli interpretativi e operativi

- Complementi di Economia Circolare. Mappare e riutilizzare i vuoti urbani per favorire la transizione verso l’economia circolare.

- completiamo la valutazione della mappatura con i parametri di rating

Modulo 3

COME CREARE UNA COMUNITÀ COLLABORATIVA PER IL RIUSO

imparare a riconoscere il riuso come processo di aggregazione di soggetti, come creare “comunità intenzionali e/o comunità di luogo”

- Il concetto di community hub. Illustrazione della “nomenclatura del riuso” articolata in varie possibili ibridazioni di funzioni in macro-tipologie

- Cenni sul “cantiere animato”. Gli strumenti di supporto, la piattaforma Riusiamo l’Italia e l’osservatorio on line del riuso, la restituzione del lavoro di ricerca attraverso l’attività di blogging

- Animare e aggregare comunità collaborative: fattori distintivi dei processi generativi

- La gestione del matching tra domanda e offerta. La best practice “Riusa Brindisi”. La gestione delle procedure di evidenza pubblica. Modelli di compensazione e sharing economy

Modulo 4

INNESCARE IL RIUSO: TECNICHE E METODOLOGIE

comprendere l’importanza della fase di innesco, assimilare i principali concetti operativi, conoscere il quadro normativo di riferimento


- Approfondimento sul “cantiere animato”. Dalla mappatura all’innesco di un processo riuso. Come patrimonializzare il dialogo con la comunità locale

- Rinnovare il ruolo del progettista e della progettazione. Nuovi presupposti teorici e pratici per affermare la centralità del progetto e del cantiere

- Aspetti di marketing e comunicazione delle community e dei luoghi da riusare e rigenerare

- Riferimenti normativi, lettura evolutiva di fonti, modelli. Esempi di approcci applicati a singoli casi o contesti specifici

Modulo 5

BUDGET, GESTIONE E GOVERNANCE

imparare a impostare il budget, almeno per la fase di avvio, comprendere i potenziali di crescita e imparare a pianificare per fasi incrementali e progressive

- Complementi di analisi del modello gestionale. Illustrazioni di modelli: canvas e profilazione del contesto di attività possibili

- Residenza complementare di comunità, un nuovo concept per la rigenerazione urbana di prossimità. La definizione del mix tra attività, flussi e impatti

- Impostazione di un businnes plan del riuso o rigenerazione. Il concetto di “quasi impresa”

- Cenni company creation, illustrazione del modello StarBoost di economia della rinascita

- facciamo un canvas per il ns. progetto di riuso

Modulo 6

CONSOLIDAMENTO E STRUTTURAZIONE

Comprendere i potenziali e canalizzarli verso la nuova economia. Guardare con fiducia alla nuova stagione di programmazione europea.

- Cenni di neo-umanesimo organizzato /comunità protagoniste

- Programmazione UE 2021-2027: inquadramento generale

- Programmazione UE 2021-2027: linee operative e opportunità

Quota di partecipazione

Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA

Classe Interattiva
Borsa Studio

€47

Dedicata a studenti,

giovani under23, disoccupati

Classe Interattiva

ULTIME ORE !

Disponibile solo fino al 18 GIUGNO alle 23:59

€97

Migliore scelta per l'apprendimento.

Un percorso equilibrato per mantenere un buon grado di libertà ma dare ritmo ed energia al processo educativo.

Webinar dal vivo con il maestro, interazione con la classe.

Fruizione autonoma

€67

Opzione per chi vuole fruire del corso in totale autonomia, senza webinar e interazione col gruppo

Disponibile prossimamente

Ci siamo impegnati a creare un corso di altissima qualità ad un prezzo il più possibile accessibile.

Se comunque non puoi sostenerne il costo, contattaci e troveremo una soluzione. Questa è davvero un'occasione unica per prendersi il tempo di conoscere ed approfondire le tematiche direttamente dai migliori riferimenti italiani in materia.

La classe interattiva partirà tra

00
days
00
hours
00
minutes
00
seconds

Cosa dicono dei nostri corsi online

Il 98% dei partecipanti ai nostri corsi on-line ha valutato con "sopra le aspettative" l'esperienza educativa con noi

" Un'opportunità per me. Grazie a tutti per questo corso fantastico. Non è servito solo per conoscere meglio l'asilo nel bosco, ma ho scoperto tanto su me stessa, è servito a me in primis per fissare quello che già intuivo e per conoscere aspetti dell'educazione emozionale che non conoscevo. Ce ne fossero di corsi così, ne farei uno al mese! Grazie a tutti! "

Giovanna

iscritta a Modello educativo dell'Asilo nel bosco

" Esperienza unica. Ho partecipato a diversi corsi online, su tematiche diverse, ma questo è il corso che mi ha arricchita maggiormente. ... Insomma corso consigliatissimo! "

Chiara

iscritta a Modello educativo dell'Asilo nel Bosco

Prima di cominciare

Pre-requisiti

  • nessuna competenza specifica richiesta per partecipare
  • un computer con accesso ad internet abilitato a vedere video preferibilmente con un browser google chrome installato
  • disponibilità di almeno 2 ore la settimana, per 3 settimane
  • è necessario disporre di un account facebook per partecipare ai webinar ed interagire col gruppo dedicato dei partecipanti al corso

Modalità di partecipazione in base al formato del corso

è possibile fruire del corso on-line in due modalità :

INTERATTIVA (consigliata), prevede la presenza ed il coordinamento del maestro nelle settimane del corso che realizzerà seminari on-line dedicati agli iscritti e parteciperà alle discussioni, coadiuvato dai tutor e dal team di assistenza. E' inoltre presente la possibilità di interagire con gli altri corsisti e lavorare sui progetti in modo collaborativo. Questa modalità è la più efficace dal punto di vista dell'apprendimento ma richiede la disponibilità di almeno un paio d'ore la settimana.

AUTONOMA (self-paced). Questa modalità è in auto-gestione/auto-apprendimento, ovvero potrai iscriverti e partecipare al corso accedendo alle video lezioni con i tuoi tempi, ma non sarà moderato e coordinato dal maestro, non ci saranno altri tutor attivi e le interazioni con altri utenti saranno possibili solo con il gruppo facebook dedicato.

Altre avvertenze

L'assistenza tecnica è garantita con tempi di intervento di 3/5 giorni.

Eventuali rimborsi per motivi straordinari (sopravvenuto impegno, etc) devono essere richiesti all'assistenza entro il quindicesimo giorno dall'iscrizione e il corso non deve risultare consultato per oltre il 30%. Scaduti questi termini, non è possibile accettare richieste in tal senso per nessun motivo.

Partecipa al corso on-line

Domande Frequenti

Viene rilasciato un attestato ?

Sì, al completamento di tutte le lezioni viene rilasciato in automatico un attestato di partecipazione della durata di 20 ore. Non abilita a nessuna professione ma dichiara che hai partecipato al corso. L'attestato ti arriverà in automatico al completamento del 100% delle lezioni.

Sono richieste specifiche competenze per partecipare ?

il corso non richiede nessuna competenza preliminare.

Per quanto tempo rimarrà disponibile l'accesso ai contenuti ?

Tutto il materiale e l'accesso ai contenuti rimarranno disponibili per 1 anno dalla data di iscrizione. Tutti i materiali sono disponibili comunque per il download e per crearti un'archivio personale (ricorda però che non puoi condividerli senza autorizzazione).

E' possibile pagare con la carta del docente ?

No, ci spiace, al momento non è possibile.

E SE HAI ANCORA QUALCHE DOMANDA ...

scrivi a info@campusdelcambiamento.it avendo cura di specificare il titolo del corso di riferimento

Conosci qualcuno a cui potrebbe interessare ?